Cerca nel blog

giovedì 24 giugno 2010

Supporto di dispositivi seriali con ESX

I dispositivi seriali si avvalgono di porte specifiche per la comunicazione. I prodotti VMware mettono a disposizione delle VM il virtual HW necessario per permettere la trasmissione dei comandi tra Guest OS e il device. La configurazione della porta seriale è fattibile editando i parametri della VM.

Aggiunta di una porta seriala ad una VM

Aggiunta di una porta seriala ad una VM

Il supporto completo sulle funzionalità del dispositivo è a carico al produttore del device stesso. VMware assume che il vendor abbia fatto tutte le validazioni necessarie per supportare la periferica in ambienti di produzione. VMware, inoltre, collabora con molti partner attraverso gli accordi “Technical Support Alliance Network (TSANet)” e “Cooperative Support Agreement (CSA)”, e in caso di problemi è raccomandabile di aprire un richiesta di supporto al produttore.

Per maggiori informazioni consultare la KB 1023115

1 commento:

Anonimo ha detto...

E' interessante che abbiano creato questo KB, lo scorso anno avevo sbattuto il grugno contro un "piccolo" problema legato all' utilizzo della seriale fisica da un VM, hang completo di tutto il server ESX ed effettivamente il supporto VMWare alla fine aveva sentenziato: "la configurazione è supportata ma non possiamo supportare i problemi legati all' implementazione pratica di questa configurazione, chiederemo che vangano aggiornati i relativi KB per includere questa informazione". A questo punto sono tutti cavoli dei vendor HW sia lato server che lato dispositivo seriale.
E comunque è una bestialità voler utilizzare a tutti i costi la seriale del server vincolando la VM quando ci sono soluzioni "serial over IP".