Cerca nel blog

mercoledì 19 ottobre 2011

VMworld 2011: Partner Track Super Session (parte 2)

Il terzo intervento della sessione è di Maurizio Carli, General Manager EMEA.
Maurizio Carli
Maurizio Carli
Carli illustra i dati prodotti a livello EMEA, dai quali emerge che il 90% del business VMware è generato dai partner; passando poi in rassegna quelle che sono le priorità di VMware nel 2011 a livello europeo sintetizzabili in 3 punti:
  • continuare a crescere sui prodotti core: espandere la clientela ed invitare a virtualizzare le applicazioni Businesss Critical
  • allargare gli orizzonti: miglior segmentazione tra mercato Enterprise e SMB, accelerare la crescita nella gestione e nel virtual desktop, migliorando le competenze su tutto il portafoglio prodotti;
  • investire nel futuro: supporto ai partner grazie agli “Enablement programs” e attraverso relazioni più strette tra tutti gli operatori
Continua il suo intervento mostrando alcuni numeri derivati dalle analisi di mercato (Gartner e Canalys) e mostrando la case history di SEGA.
Sega
Sega
Sul tema delle analisi di mercato l’intervento successivo è stato affidato a Alistair Edwards di Canalys, azienda globale che fa analisi di mercato nel settore IT.
La prima analisi illustrata “I titani continuano a pilotare il mercato”, mostra i risultati di colossi come Apple, Cisco, Dell, EMC, Google, HP,IBM, Intel, Lexmark, Micorsoft, Oracle e SAP e rafforza il concetto di crescita che il settore dell’IT ha generato nonostante il periodo di recessione. Da questa analisi è possibile derivare che l’IT è un assetto fondamentale nelle aziende, anche se in alcuni casi rimane nascosto.
Trend Analysis
Trend Analysis
Secondo una ulteriore analisi, si “respira” positivismo, infatti il 63% delle aziende si aspetta nella seconda metà del 2011 una crescita, che in alcuni casi è a 2 cifre. Questo fenomeno sarà anche pilotato dalla “consumerizzazione” della tecnologia che rende sempre più stretta la forbice del mercato consumer e professionale determinato da fattori come: uso della tecnologia da casa, nuovi influenzatori, diversificazione dei formati, nuove forme di collaborazione, ruolo dell’IT e più sistemi operativi.
Market & Consumerization
Market & Consumerization
Le applicazioni aziendali, anche quelle critiche, dovranno essere ri-progettate. Il modello di applicazione monolitica con moduli aggiuntivi deve diventare un'applicazione/motore con delle API che consentano l'integrazione di applicazioni lite capaci di girare su qualsiasi dispositivo e scaricabili attraverso degli “App Stores”
From complex to simple
From complex to simple
Parlando di numeri il vero business del cloud è quello del Software as a Service (SaaS) e non quello dell’Infrastructure as a Service (IaaS). IaaS ha permesso di abbassare i costi capitali, ma il modello di vendita “VM per ore” risulta difficile da proporre del provider e difficile da “budgettare” per le aziende consumatrici.
Cosa è necessario pensare per il futuro:
  • evoluzione dei ruoli e rapporti di partnership più stretti
  • investire seguendo un percorso attentamente studiato
  • prepararsi ad un radicale cambiamento nei modelli di fornitura del software
  • trasformare i cambiamento portati dal cloud in opportunità
Alistar conclude l’intervento invitando l’audience a visitare il sito Candefero che permette ai reseller distributori e  avere informazioni aggiornate sull’industria IT e delle telecomunicazioni.

Nessun commento: