Cerca nel blog

venerdì 27 gennaio 2012

vCops: scalabilità, interfacce e modello di licensing

Le edizioni di vCops Standard e Advanced sono stati testate fino a 6000 VM, considerato un numero più che sufficiente per il segmento Small Business. Non ci sono restrizioni sul numero di VM o di istanze vCenter Server che possono essere gestite con le edizioni Enterprise e Enterprise Plus. L’interfaccia per la visualizzazione dei dati in vCenter Operations Manager è stata ottimizzata per tutte le edizioni, tuttavia ogni edizione aggiunge delle dashboard avanzate in base alle specifiche feature dei prodotti presenti. Considerando la Standard Edition quale versione “base”:
  • la Advanced introduce una dashboard per il capacity planning;
  • nella edizioni Enterprise ed Enterprise Plus, oltre ad includere le funzionalità della Advanced, possono gestire dati da più sorgenti quindi è necessaria una più ampia flessibilità in base a cosa si desidera osservare o alle azioni che si desiderano intraprendere. Gli utenti potranno usare le interfacce già previste oppure costruirsi una dashboard personalizzata.
vCenter Operations Management Suite supporta vSphere 4.1 o superiori, tranne per alcune funzionalità espressamente pensate per vSphere 5, quali vCenter Infrastructure Navigator. Il prodotto viene licenziato per VM, quindi i server fisici non contano, ma deve essere fatto un discorso a parte per l’edizione Enterprise Plus perché viene licenziata per server (fisici e virtuali). Per le edizioni Enterprise ed Enterprise esistono inoltre degli adattatori dello storage e della rete, licenziati a parte, per estendere le funzionalità di gestione del prodotto. L’introduzione di vCenter Operations Management suite 5.0 comporterà alcune modifiche anche sul listino dei prodotti:
  • CapacityIQ è incluso nella Advanced Edition e non sarà più disponibile come prodotto stand-alone;
  • vCenter Chargeback, ora vCenter Chargeback Manager, è incluso nelle edizioni Enterprise e Enterprise Plus, tuttavia sarà acquistabile anche come prodotto stand-alone;
  • vCenter Configuration Manager, è incluso nelle edizioni Enterprise, tuttavia sarà acquistabile anche come prodotto stand-alone;
  • vCenter Infrastructure Navigator, un nuovo componente di vCenter Operations Management Suite disponibile nelle edizioni Enterprise e Enterprise Plus, non potrà essere acquistato come prodotto stand-alone. vCenter Infrastructure Navigator permette di analizzare i servizi applicativi e fornisce una mappa topologica tra le componenti dell’applicazione e gli elementi dell’infrastruttura virtuale quali VM, Host, datastore e virtual switch.
Per maggiori dettagli sul contenuto delle diverse edizioni è possibile consultare la sezione comparazione tra edizioni sul sito del produttore.  

Nessun commento: