Cerca nel blog

giovedì 3 maggio 2012

VMware View 5.1: Abbassamento del TCO, attraverso l'ottimizzazione dello storage

Una novità di View 5.1 è View Storage Accelerator, una tecnologia che riduce il carico di lavoro generato sullo storage sfruttando la memoria dell’host locale quale cache delle richieste di lettura di più desktop, comportamento tipico degli ambienti VDI.
Questa tecnologia sfrutta una funzionalità offerta da vSphere a partire dalla versione 5 e successive, in quanto installata direttamente in ESXi, chiamata Content Based Read Cache (CBRC).
Quando questa funzione viene abilitata per specifiche VM, l’hypervisor scansiona i blocchi dello storage per generare un “indice” del contenuto di tali blocchi. Quando i blocchi sono letti dall’hypervisor vengono collocati nella cache CBCR e tutte le successive letture dei blocchi con lo stesso contenuto verranno servite direttamente dalla memoria.
Questa tecnologia migliora significativamente le performance dei desktop, soprattutto nelle fasi di accensione (boot storms) e  durante le scansioni dell’antivirus (anti-virus scanning storms) quando viene richiesta una grande quantità di blocchi storage in lettura con i medesimi contenuti.
Per maggiori informazioni è possibile:

Nessun commento: