Cerca nel blog

lunedì 4 giugno 2012

Rilasciata la vSphere 5.0 Security Hardening Guide

VMware ha rilasciato la guida per la messa in sicurezza di vSphere 5. Secondo il blog ufficiale di VMware in materia di sizurezza, la guida è stata riscritta accogliendo i suggerimenti ed i feedback di partner e clienti. Di seguito alcuni degli aspetti chiave della manuale:
  • il documento è stato rilasciato come foglio elettronico, che grazie alla forma tabellare permette di indiare, tra gli altri, l’oggetto della vulnerabilità, cosa colpisce, come controllare l’esposizione, come rimediare e gli eventuali riferimenti;
  • tutte le guidelines usano lo stesso set di metadata per permettere agli utenti di adattare la guida al proprio ambiente, selezionando il campi d’interesse e permettendo la creazione di una checklist o documento similare;
  • obiettivo principale della guida è quella di facilitare la risoluzione dei problemi grazie all’automazione, di fatti nel foglio elettronico sono contenuti i comandi vSphere CLI (vCLI), ESXi Shell e PowerCLI. Sono stati anche inseriti i riferimenti alla documentazione alle vSphere API;
  • il livello di raccomandazione è stato costruito intorno al concetto di profilo, questa evoluzione è una parte del processo di standardizzazione della guida che potrebbe portare ancora più benefici in futuro.
La guida dispone di una scheda introduttiva che descrive lo schema dei nomi, la struttura, i livelli di raccomandazione ed in dettaglio di tutti gli aspetti della guida. VMware raccomanda di leggere accuratamente questa scheda in quanto contiene importanti informazioni sull’uso delle schede successive.
La guida è stata pubblicata nella community di VMware nell’area "Security and Compliance” nella sezione documenti.
Per maggiori informazioni è possibile:

Nessun commento: