Cerca nel blog

lunedì 29 ottobre 2012

Accelerare il provisioning dei servizi nel cloud con vCloud Automation Center

vCloud Automation Center 5.1 è la nuova versione di “DynamicOps Cloud Automation Center”, precedentemente prodotto da DynamicOps, azienda acquisita da VMware nel luglio del 2012. Il prodotto è una nuova aggiunta nella VMvare vCloud Suite, e sarà disponibile nel Q4 2012.
vCloud Automation Center funziona quale amministratore dei servizi, permettendo il provisioning “policy-based” tra cloud privati e pubblici basati su:
  • ambienti VMware;
  • infrastrutture fisiche;
  • multi-hypervisor;
  • Amazon Web Services.
Grazie ad un portale in stile self-service, di fatto una sorta di negozio di risorse “cross-cloud”, vCloud Automation Center consente, agli amministratori autorizzati, agli sviluppatori o ai business user, di richiedere nuove risorse IT oppure di gestire quelle esistenti. VMware vCloud Automation Center 5.1 è integrato con:
  • VMware vCloud Director per consentire ai clienti di sfruttare i datacenter virtuali costruisti su quest’ultimo;
  • vCenter Orchestrator per automatizzare i processi IT attraverso l’uso di workflow eseguibili sia su prodotti di gestione di VMware che su quelli di terze parti già in possesso dell’utente.
In sintesi vCloud Automation Center permette di:
  • disporre di un unico strumento per la gestione del cloud che può essere utilizzato su cloud pubblici, privati basati su tecnologie VMware oppure di terze parti;
  • rapido delivery di infrastrutture, virtuali, fisiche e cloud-based IAAS, in linea con le esigenze del business;
  • gestione più semplice di soluzioni di virtual desktop multi-vendor, attraverso l’automazione e l’orchestrazione dei task necessari, sui tool e sull’infrastruttura, per fornire desktop as a service;
  • gestione intelligente delle risorse per aiutare ad assicurarne un miglior utilizzo via: posizionamento intelligente, prevenzione e richiamo delle risorse distribuite su server fisici o virtuali.
Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina del prodotto sul sito del vendor.

domenica 28 ottobre 2012

Aggiornamenti alla VMware vCloud Suite

Dopo l’annuncio della VMware vCloud Suite fatto in agosto, il 9 ottobre il produttore ha svelato degli importanti aggiornamenti per quanto riguarda suite stessa. VMware ha inoltre aggiungo nuovi prodotti alla suite, VMware vCloud Automation Center 5.1 e sta aggiornando la VMware IT Business Management Suite, per semplificare ed automatizzare ulteriormente la gestione, potenziando i dipartimenti IT per governare i servizi anche su piattaforme multiple e cloud eterogenei.
Le soluzioni offerte da VMware Cloud Management, permettono la creazione di “software defined datacenter” che consentono ai clienti di sfruttare al massimo l’efficienza e l’agilità offerte dal cloud computing. L’approccio di VMware è quello di gestire cloud ibridi ed eterogenei focalizzandosi su 3 aree critiche:
  • Cloud Service Provisioning: automazione nella creazione e nel governo di infrastrutture, applicazioni e desktop forniti “as a service” in secondo le politiche IT dell’azienda;
  • Cloud Operations Management: sfruttare le analisi e gli strumenti di intelligence per aiutare ad assicurare le performance, la compliance e l’efficienza dell’infrastruttura cloud;
  • Cloud Business Management: governare e gestire servizi cloud quali elementi critici di un ambiente IT in funzione, esattamente come qualsiasi altra attività produttiva aziendale.
Gli aggiornamenti sono previsti per il Q4 2012.
Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina relativa all'annuncio del prodotto.