Cerca nel blog

lunedì 9 giugno 2014

vCenter Server Heartbeat - EOL

VMware ha annunciato la fine della disponibilità di vCenter Server Heartbeat a partire dal 2 giugno. Il prodotto arrivato alla versione 6.6 quale supporto a vSphere 5.5, rappresentava l’unica soluzione, supportata da VMware, per la protezione di VMware vCenter Server quale applicazione Windows in ambiente fisico o in ambiente virtuale, in questo caso come alternativa a vSphere HA.
VMware avrebbe deciso di provvedere alla protezione di vCenter Server attraverso una propria alternativa soluzione che al momento non è ancora disponibile, tuttavia la best practices del vendor in materia di alta affidabilità del vCenter passa dalla sua installazione quale VM collocato in un cluster in cui vSphere HA sia stato configurato, meglio ancora se si dispone di un Cluster di management ovvero un pool di host ESXi dedicato ad ospitale le virtual machine per la gestione della propria infrastruttura. Senza dimenticare che oltre all’alta affidabilità, vCenter Server dovrà essere sottoposto a backup periodici.
Ovviamente la manutenzione al prodotto continuerà secondo le policy di VMware in materia di ciclo di vita dei prodotti (VMware Life Cycle policy), fino al 19 settembre 2018.
Per maggiori dettagli è possibile consultare l’annuncio sul sito VMware.

Nessun commento: